Language:

Search

Riabilitazione o negazione: il carcere

Riabilitazione o negazione: il carcere

Parleremo di aspetti sociali (la comunità) e legislativi (i diritti) relativi ai carcerati, in particolare affronteremo sull’attualità della della proposta dell’On. Giacchetti di modificare la legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di concessione della liberazione anticipata, e disposizioni temporanee concernenti la sua applicazione.

Con noi: Cosima Buccoliero, direttrice del carcere di Monza (già dei penitenziari di Sondrio, Torino, Milano e Monza) e autrice del libro Senza sbarre e Francesco Rachetti, già garante dei diritti dei carcerati di Sondrio (Francesco è attivista di umanità. Tra i suoi molti contributi, uno ne lumeggia la personalità di spessa profondità e leggiadria di cui comunico qui il link).

Il Cristianesimo non è estraneo all'esperienza carceraria, Gesù fu un carcerato, molti martiri furono reclusi. La sensibilità evangelica recepisce la centralità della richiesta della Corte Costituzionale al Parlamento (in particolare nel 2013) di modernizzare la materia carceraria (in particolare il 41 bis) peerché il carcere sia riabilitazione e non negazione.

 

Questo perché l’Italia è stata più volte condannata dalla Corte Europea per i diritti dell’uomo (nel 2009 e nel 2013) per violazione, nelle carceri, dell’articolo 3 della Convenzione di Strasburgo che proibisce la tortura e ogni forma di trattamento inumano e degradante e si indica una possibile soluzione.

Sarà l'occasione per ri-prendere un tema caro alla riflessione del SondrioCEC in tutta la sua complessità, ma senza fretta. 

Approfondimenti diversi si troavano ai seguenti link:

http://www.ristretti.it/areestudio/giuridici/leggi/index.htm - Le norme sul carcere e l'esecuzione penale esterna

https://www.sistemapenale.it/it/notizie/camera-approvato-ddl-unificato-riforma-ergastolo-ostativo

- Approvato alla Camera il 31 marzo 2023 il testo unificato del ddl di riforma della disciplina in materia di reati ostativi ex art. 4-bis ord. penit., intitolato: «divieto di concessione dei benefìci penitenziari nei confronti dei detenuti o internati che non collaborano con la giustizia»

.
Emanuele Campagna

Emanuele Campagna


Direttore del Centro Evangelico e insegnante di lettere presso la scuola secondaria di Primo Grado